Rogo alloggio, procura indaga per dolo

La procura di Aosta ha aperto un fascicolo per incendio doloso a seguito del rogo che, nella tarda serata dell'8 giugno scorso, ha danneggiato un alloggio al settimo piano di un condominio in viale Partigiani, nel capoluogo regionale. Al momento l'indagine, coordinata dal pm Eugenia Menichetti e condotta dalla polizia, è contro ignoti. Gli investigatori attendono gli esiti delle analisi su alcuni reperti raccolti. Ad accorgersi dell'incendio è stata l'affittuaria, una donna straniera, quando è rientrata a casa. Secondo una prima ricostruzione, le fiamme sono partite da un materasso e si sono estese al mobilio. E' stata trovata rotta una finestra che si affaccia sulla tromba delle scale del palazzo e che è situata nella stanza dove è divampato l'incendio. Non è chiaro se il vetro sia andato in frantumi prima o durante il rogo. Gli accertamenti dei vigili del fuoco avevano escluso come causa problemi di natura elettrica.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. AostaSports
  2. AostaCronaca.it
  3. AostaCronaca.it
  4. AostaSports
  5. AostaCronaca.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Arvier

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...